LeBron James
AP/LaPresse Mark J. Terrill

Nottata ricca di incontri in campo NBA, nottata nella quale vi sono state sì conferme, ma anche qualche piccola sorpresa. L’incontro forse più atteso era quello tra Lakers e Mavericks, con il facci a faccia tra due possibili Mvp: Doncic e James. Ebbene, ad avere la meglio è stato Lebron con i suoi 35 punti, ma ancor più importante è stata la vittoria dei losangelini 129-114.

Kawhi Leonard
AP/LaPresse

Pronta è arrivata anche la risposta dell’altra squadra della città, i Clippers, capaci di sconfiggere i derelitti Warriors 109-100 con 36 punti di Leonard. Sconfitte invece per due squadre in piena corsa per i playoff come Miami e San Antonio. Butler e soci hanno infatti ceduto 117-113 in un incontro molto equilibrato contro i Nets, guidati da un super Dinwidde da 28 punti. Belinelli e soci invece hanno perso 121-134 contro Memphis, con l’azzurro entrato solo per 2 minuti in campo. Negli altri incontri della notte, da sottolineare il successo dei Bucks contro i Kings 127-106, vittorie per Pelicans e Washington rispettivamente contro Knicks ed Atlanta coi punteggi di 123-111 e 111-101.

Infine mancano alll’appello i risultati di altre tre squadre che sembrano volare verso un posto nella post season. Jazz vittoriosi contro Charlotte 109-92, Pacers bene contro i Bulls 116-105, infine sconfitta per Orlando contro Phoenix 94-98 con 24 punti di Booker.