valentino rossi
AFP/LaPresse

Valentino Rossi sarà sostituito da Fabio Quartararo nel 2021 nel team ufficiale Yamaha: la squadra di Iwata ha deciso di anticipare i tempi e chiudere i contratti per il 2021 ed il 2022, fermando due giovanissimi talenti, col francese che diventerà compagno di squadra di Vinales.

Non ci sarà dunque posto per il Dottore nel team ufficiale, ma la squadra ha assicurato al nove volte campione del mondo che, nel caso in cui dovesse decidere di continuare a gareggiare, riceverà tutto il supporto del team.

valentino rossi
AFP/LaPresse

Per ragioni dettate dal mercato piloti, Yamaha mi ha chiesto all’inizio dell’anno di prendere una decisione sul mio futuro. Coerentemente con quanto detto durante la passata stagione, ho confermato che non voglio prendere una decisione affrettata e che ho bisogno più tempo. Yamaha ha agito di conseguenza e ha concluso le negoziazioni in corso. E’ chiaro che dopo gli ultimi cambi tecnici e con l’arrivo del mio nuovo capotecnico, il mio primo obiettivo è quello di essere competitivo quest’anno e continuare la mia carriera anche nel 2021. Prima di fare questo, ho bisogno di avere alcune risposte che solo il tracciato e le prime gare possono darmi. Sono felice che, se decidessi di continuare, la Yamaha è pronta a supportarmi, dandomi una moto ed un contratto factory. Nel primi test farò del mio meglio per fare un buon lavoro insieme al mio team ed essere pronto per l’inizio della stagione“, queste le parole di Valentino Rossi dopo la decisione di comune accordo presa con la Yamaha.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE