francesca lollobrigida
ELVIS GP. PIAZZI

Dopo aver ospitato la bellezza di quindici Europei Allround di pista lunga, Heerenveen sarà da domani per la prima volta teatro nella sua storia della rassegna continentale sulle singole distanze. Tre giorni di gare in terra olandese a cui prende parte anche l’Italia del direttore tecnico Maurizio Marchetto, a caccia come gli avversari dei 14 titoli in palio in questa manifestazione. Una novità, quella degli Europei su Singole distanze, introdotta con la ripartizione tra anni pari ed anni dispari inaugurata nel 2017 e giunta dunque alla sua seconda edizione dopo il debutto nel 2018 a Kolomna, in Russia.

La Nazionale azzurra si appresta a calcare il ghiaccio della Thialf con nove atleti convocati: Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare), Noemi Bonazza (Fiamme Oro), Davide Ghiotto (Fiamme Gialle), Francesco Betti (Fiamme Oro), Andrea Giovannini (Fiamme Gialle), Michele Malfatti (S.C. Pergine), Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle), Alessio Trentini (V.G. Pergine) e Jeffrey Rosanelli (Sporting Club Pergine). Spicca purtroppo l’assenza di Nicola Tumolero, rimasto malato a casa dopo che il suo 2019 si era chiuso in grande ripresa. Un forfait che non gli consentirà di difendere il titolo sui 5000 conquistato nel 2018 e che, soprattutto, penalizza il Team Pursuit, vincente nella tappa di Coppa del Mondo di dicembre in Kazakistan e destinato ad affidarsi a Giovannini e Malfatti insieme probabilmente al giovane Betti o, in alternativa, a Trentini.

Se Nenzi e Rosanelli saranno gli uomini tricolori impegnati nelle prove veloci, con il secondo al debutto tra i senior in una rassegna continentale, Ghiotto scenderà sul ghiaccio nei 5000 metri e cercherà di dare il massimo nonostante una caduta patita in allenamento che ancora un po’ lo infastidisce. Trentini gareggerà su 1000 e 1500 mentre Giovannini resta una carta importantissima in chiave Mass Start con la possibilità però di stupire anche in una distanza tradizionale come i 5000. Noemi Bonazza accompagna invece al femminile la grande attesa dell’Italia, Francesca Lollobrigida. La pattinatrice romana ha conquistato l’oro continentale nella Mass Start del 2018 ma ha saputo centrare anche un bronzo allround nell’edizione di casa della scorsa stagione a Collalbo. Ecco perché Lollobrigida si dedicherà a 1500, 3000 e Mass Start, stesse distanze per cui scenderà sul ghiaccio Bonazza.

Il via domani sera con i 1500 e i Team Sprint, poi spazio sabato a 500, 3000 femminili e 5000 maschili. Domenica, infine, in programma i Team Pursuit, i 1000 metri e le Mass Start. Gli Europei verranno trasmessi tutti i giorni in diretta web su www.raisport.rai.it e Raiplay, quindi in differita ogni giorno a partire dalle 00.15 su Raisport.