Pininfarina e Maserati annunciano una nuova collaborazione: importante partnership tra due eccellenze assolute

Maserati e Pininfarina, la nuova partnership vedrà la creazione di esclusivi prodotti del mondo writing and accessories

Eccellenza chiama eccellenza. Il nuovo anno inizia per Pininfarina Segno con un nuovo importante passo nell’universo del design di livello internazionale, suggellato dalla collaborazione di spicco con Maserati, icona globale delle auto sportive e di lusso. La partnership tra le due aziende italiane ha l’obiettivo di creare una linea esclusiva di prodotti del mondo writing ed accessories per il brand modenese, che prenderà ispirazione dai gioielli a quattro ruote del Tridente. Pininfarina Segno, punto di riferimento del settore writing and accessories, e la Casa del Tridente hanno siglato una partnership per il 2020, forti di una visione comune e di valori condivisi, dalla continua ricerca della perfezione all’assoluto equilibrio tra tradizione artigiana e tecniche innovative.

Due realtà, dunque, che testimoniano l’esclusiva qualità del Made in Italy nel mondo, ma che al contempo sanno osare con scelte originali e coraggiose, capaci di innovare l’esperienza di utilizzo. Come la Pininfarina Cambiano, stilo dal design elegante che permette di scrivere senza limiti grazie alla punta in Ethergraf. Pininfarina Segno entra così tra i partner del costruttore modenese, non nuovo al design senza tempo di Pininfarina, firma inconfondibile dell’iconica GranTurismo.

Pininfarina Segno

Pininfarina Segno è il progetto di sviluppo del mondo stationery Pininfarina. Il progetto si pone come laboratorio di sviluppo delle eccellenze, unendo sotto il nome di Pininfarina Segno gli oggetti nati dal design Pininfarina ed una selezione di brand del design Made in Italy, distinti per innovazione, creatività e visioni coerenti con i valori Pininfarina, meritando visibilità e diffusione. Il progetto Pininfarina Segno rappresenta – un percorso unico nel suo genere che si pone l’obiettivo di creare esperienze e scenari di scrittura nuovi ed inediti in termini di tecnologie, materiali e modalità d’uso. Un nuovo capitolo di una storia nata nel 1930.