serie a2 pallavolo
Luca Pietro Santi

GIRONE A
Si prospetta un’ultima giornata densa di emozioni, nel Girone A del Campionato di Serie A2 Femminile. Tre squadre si contenderanno, appaiate a quota 23 punti, gli ultimi due posti per accedere alla Pool Promozione, a cui si qualificheranno le prime cinque della classifica. Geovillage Hermaea Olbia, Club Italia Crai e Itas Città Fiera Martignacco daranno dunque vita a un confronto decisivo: le azzurrine e le friulane, inoltre, saranno per di più una contro l’altra, mentre le sarde faranno visita alla dominatrice del girone, la Omag.

Olbia si è garantita il quarto posto provvisorio – grazie ad un maggior numero di vittorie rispetto alle due antagoniste – grazie al successo per 3-2 sul Cuore di Mamma Cutrofiano. La sesta affermazione consecutiva delle ragazze di coach Giandomenico arriva in rimonta ed è griffata dai 26 punti di Fiore. Le salentine, pur autrici di una formidabile seconda parte di Regular Season, dovranno disputare la Pool Salvezza. Tie-break vincente anche per il Club Italia, che reagisce a un terzo set perso per 31-33 e batte l’Exacer Montale con 21 di Gardini e 17 di Frosini. L’Itas Città Fiera deve invece inchinarsi alla Omag San Giovanni in Marignano, che in Friuli ottiene la vittoria numero 16 su 17 con Decortes protagonista.

Macinano punti utili per la seconda parte di stagione Volley Soverato ed Eurospin Ford Sara Pinerolo. Le cavallucce marine si impongono per 3-1 in casa della Cda Talmassons (top scorer Botarelli con 19 punti), mentre le torinesi superano in trasferta con lo stesso risultato la Green Warriors Sassuolo affidandosi al braccio mancino di Zago (20 punti).

GIRONE B
Sono appannaggio di Futura Volley Giovani Busto Arsizio e Barricalla Cus Torino gli scontri diretti della penultima giornata di Regular Season del Girone B. In virtù dei tre punti conquistati, le cocche si proiettano verso la quarta piazza – che dovrà essere difesa nella trasferta di Marsala – mentre le cussine appaiano Montecchio (ma le sono davanti per aver vinto una volta in più delle vicentine). Busto Arsizio ha la meglio proprio della Sorelle Ramonda Ipag, grazie a tre parziali giocati in maniera estremamente efficace: i 20 punti a testa di Pinto e Zingaro stendono le avversarie 3-1. Con i 13 di Lotti e Vokshi il Barricalla passa 3-0 sul campo della Roana CBF H.R. Macerata, che non abbandona le ultime speranze di entrare nella Pool Promozione.

Prosegue la marcia della Delta Informatica Trentino, il cui 3-0 interno sulla Sigel Marsala significa vittoria numero 16 della stagione e 46 punti in classifica. Inanellano un’altra affermazione Acqua&Sapone Roma Volley Club e P2P Smilers Baronissi, che guardano con fiducia alla Pool Salvezza. Le capitoline hanno la forza di rimontare da 0-2 sul campo della Conad Olimpia Teodora Ravenna, imponendosi 17-15 al tie-break con i 24 di Arciprete, mentre le irnine scolpiscono un prestigioso 3-0 sulla LPM BAM Mondovì grazie anche ai 15 di Bartesaghi.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE