AFP/LaPresse

La carta d’identità segna 42 anni, ma la voglia è ancora quella di un ragazzino, nonostante una bacheca stracolma di trofei. l GOAT del football americano, il leggendario quarterback Tom Brady, sarà free agent. Ma non si ritirerà. Non può farlo da sconfitto, dopo l’eliminazione dei suoi New England Patriots al primo turno dei Playoff del Super Bowl per mano dei Tennesssee Titans.

L’annuncio su Instagram: “sia nella vita che nel football, il fallimento è inevitabile. Non si vince sempre tuttavia si può imparare da quel fallimento, raccogliere i pezzi con entusiasmo e ritornare di nuovo nell’arena. Proprio qui mi ritroverete perchè posso ancora mettermi alla prova“. Brady valuterà le offerte di tutte le franchigie NFL, compresa quella eventuale degli stessi Patriots.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE