Lacrime per Bryant
AP/LaPresse David Zalubowski

Una giornata tragica per lo sport e, soprattutto, per il basket americano. Kobe Bryant è morto nel tardo pomeriggio italiano in seguito ad un incidente che ha coinvolto il suo elicottero privato, su cui viaggiava insieme alla figlia Gianna e altre sette persone.

Siakam
AP/LaPresse
Eric Gay

Nessun sopravvissuto, una tragedia immane che ha colpito il mondo intero. L’NBA è scesa comunque in campo, omaggiando la memoria del Mamba in entrambi gli incontri. Al Pepsi Center, i Denver Nuggets non lasciano scampo agli Houston Rockets, imponendosi 117-110 al termine di una partita tiratissima. Non bastano agli ospiti i 32 punti di Westbrook, costretto ad arrendersi sotto i colpi di Jokic e Grant. Nell’altro incontro, sconfitta casalinga per San Antonio, che cede 106-110 a Toronto. Siakam e Lowry trascinano i Raptors al successo, mettendo a segno ben 51 punti in due. Buona la prestazione di Belinelli, autore di 12 punti.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE