AFP/LaPresse

Veloce in qualifica ma in difficoltà al momento della partenza, è stato questo il problema principale della Yamaha nel corso della stagione passata.

AFP/LaPresse

Su quest’area dunque si stanno concentrando gli ingegneri di Iwata in questo periodo, studiando una soluzione già attuata dalla Ducati. Si tratta di un sistema ‘holeshot’, utile ad abbassare il posteriore della moto per aiutare lo scatto allo spegnimento dei semafori. Una novità che potrebbe essere presentata già nei prossimi test in Malesia, come ammesso da Viñales: “di solito le nostro moto sono molto veloci in qualifica, siamo sempre in prima fila o in pole position. In gara però abbiamo avuto delle difficoltà al primo giro, quindi dobbiamo migliorare la partenza. Siamo veloci su molte piste, perché penso che il nostro telaio sia fantastico. Ci manca qualcosa a livello di velocità massima, ma è una cosa che possiamo gestire. Secondo me, la cosa più importante è la partenza. E’ un aspetto molto importante, perché tutti i piloti Yamaha hanno perso qualcosa al via. In Malesia proveremo qualcosa di nuovo da questo punto di vista“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE