Morte Kobe Bryant – Rivelata l’identità di altre tre vittime dell’incidente, la conferma arriva direttamente dai familiari

Nello schianto in cui ha perso la vita Kobe Bryant e la figlia Gianna, è deceduto anche un coach di baseball insieme alla sua famiglia

Sono nove le persone che hanno perso la vita in seguito allo schianto dell’elicottero privato di Kobe Bryant, caduto sulle colline di Calabasas, in California.

Incidente Bryant
AP/LaPresse
Mark J. Terrill

Oltre alla leggenda del basket americano e alla figlia Gianna, sono deceduti anche il pilota e altre sei persone, tra cui un coach di baseball. Si chiamava John Altobelli, aveva 56 anni e si trovava a bordo del velivolo insieme alla moglie Keri Altobelli e alla figlia Alyssa Altobelli. A confermarlo è Tony Altobelli, fratello del coach, ai microfoni della Cnn. Gianna e la figlia di Altobelli erano compagne di squadra alla Mamba Academy.