zaniolo

Nicolò Zaniolo ha lasciato in mattinata Villa Stuart, evitando le telecamere e tornando a casa lontano da occhi indiscreti.

infortunio zaniolo
Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

Finita la degenza presso la clinica romana, l’esterno giallorosso inizierà domani la riabilitazione dopo l’intervento per la rottura del crociato del ginocchio destro, avvenuta durante Roma-Juventus. Sui tempi di recupero di Zaniolo si è soffermato il prof. Mariani, il dottore che ha operato il giocatore: “domenica aveva gli occhi lucidi, per lui è stato un duro colpo. Oggi era sereno e sorridente, ha interagito con gli altri giocatori presenti nel reparto di fisioterapia. E’ pronto ad affrontare questa nuova fase di riabilitazione. Secondo il mio protocollo medico, il tempo di ripresa è di tre mesi, dunque restituirò il giocatore alla società in perfette condizioni a metà aprile. Poi starà alla società stabilire il resto, occupandosi della ri-atletizzazione di Zaniolo“. Difficile ma non impossibile dunque che Zaniolo partecipi ai prossimi Europei, la corsa contro il tempo è già partita: Mancini ci spera…