AFP/LaPresse

Matteo Cristoni, decimo con 145 (73 72, +3) colpi, ha perso tre posizioni, ma è rimasto in alta classifica nel Junior Orange Bowl Championship, il prestigioso torneo giovanile che si sta svolgendo, sulla distanza di 72 buche, sul percorso del Biltmore Golf Course (par 71), a Coral Gables in Florida, e dove l’altro azzurro in campo, Lucas Nicolas Fallotico, è 48° con 154 (75 79, +12).

E’ passato a condurre con 139 (73 66, -3) l’argentino Abel Caputo, che ha sorpassato il brasiliano Andrey Borges e Justin Hastings delle Isole Cayman, entrambi leader dopo un turno e ora secondi con 140 (-2). In quarta posizione con 142 (par) il colombiano Juan Vesga Solano e in quinta con 143 (+1) il canadese Jeevan Sihota.

Abel Caputo ha realizzato lo score migliore del turno con un 66 (-5) frutto di cinque birdie senza bogey. Matteo Cristoni ha girato in 72 (+1) con un eagle, due birdie, tre bogey e un doppio bogey e Luca Nicolas Fallotico in 79 (+8) con un birdie, sette bogey e un doppio bogey.

I nomi di tre giocatori italiani, quelli di Marco Durante, ora Consigliere Federale, che si impose nel 1979, di Renato Paratore, a segno nel 2013, e di Andrea Romano, vincitore nel 2019, in un albo d’oro che comprende tanti atleti di peso tra i quali Tiger Woods, Mark Calcavecchia, il colombiano Camilo Villegas e il giapponese Ryuji Imada.