Custodero
ph. profilo Facebook

Ho deciso che non posso continuare a far prevalere il dolore fisico e la sofferenza su ciò che il destino ha in serbo per me. A breve sarò sedato e potrò alleviare il mio malessere. Spero di essere stato d’aiuto a molte persone. Per questo voglio per l’ultima volta ringraziarvi per ciò che siete stati, siete e sarete sempre: LA MIA FORZA. Un abbraccio“, con questo straziante messaggio Giovanni Custodero aveva annunciato qualche giorno fa la sua decisione di interrompere le cure a causa del troppo dolore causato dalla malattia, un sarcoma osseo diagnosticatogli due anni fa.

Un dolore troppo forte da combattere per il 27enne portiere del Fasano calcio a 5 che si è arreso del tutto oggi. E’ morto oggi infatti il giovane calciatore, che negli anni aveva lottato col sorriso contro la dura malattia, condividendo sui social i momenti della sua battaglia. Custodero, che aveva anche subito l’amputazione di una gamba, ha scelto la sedazione profonda e si è spento oggi, lasciando un immenso vuoto nel mondo del calcio.