Roma, Spinazzola mette le cose in chiaro: “l’Inter? Mi sembra una follia pensare che io sia rotto”

Il difensore della Roma ha parlato dopo la vittoria di Genova, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa dopo il mancato trasferimento all'Inter

Il mancato trasferimento all’Inter è ormai dimenticato, Leonardo Spinazzola si è rimesso la maglia della Roma fornendo una prestazione sostanziosa al Ferraris, partecipando da protagonista al successo dei giallorossi.

Spinazzola
Fabio Rossi/LaPresse

Nel post partita l’esterno italiano è tornato a parlare degli ultimi giorni, esprimendo il proprio punto di vista: “è stata una settimana bella intensa, volevo giocare una grande partita e vincere. Sono successe entrambe le cose. Adesso pensiamo alla Juventus mercoledì e poi c’è il derby. Ogni giocatore vuole il meglio per sé. Quando dai il meglio per te stesso lo dai anche per la squadra. Oggi sono soddisfatto. Io sto bene. Gioco in Nazionale, ho girato belle squadre, adesso sto alla Roma, mi sembra una follia pensare che io sia rotto. Ho corso tanto, mi sono allenato da solo a Milano in palestra e l’ho fatto anche quando sono tornato a Roma. Adesso sto alla Roma e penso alla Roma. Dobbiamo stare molto attenti e da domani prepareremo le prossime partite. Deluso? Penso che il direttore abbia già parlato, non voglio aggiungere altro. Penso alla Roma e a me stesso, non sono questi i grossi problemi. Abbiamo tutto nella vita e dobbiamo ringraziare“.