max verstappen
photo4/Lapresse

Tre vittorie e terzo posto assoluto nella classifica piloti del Mondiale 2019, Max Verstappen ha senza dubbio vissuto una grande stagione, mettendosi alle spalle le due Ferrari di Leclerc e Vettel.

verstappen
LaPresse

Prestazioni convincenti e grande personalità per il driver olandese, che ha stregato anche Masashi Yamamoto, managing director della Honda per la Formula 1: “guardando Max, mi sembra di vedere un giovane Senna. È veloce, è giovane, ed ha un talento impressionante. In più rispetta Honda, come abbiamo visto in Austria quando mostrava con orgoglio il nostro badge sul podio. Questo ci da una spinta incredibile per spronarci a fare un motore sempre migliore per lui e per il team. La passione che ci ha dimostrato quando ha vinto ha rafforzato la nostra relazione. Max è stato ospite del nostro centro di ricerca e sviluppo ed era avvolto da un sacco di persone. Era come se fosse attorniato da un tunnel di mani, e lui si fermava a dare il 5 a ciascuno. Sono queste le cose che ti motivano, che ti fanno capire che lui è riconoscente a Honda e Honda è riconoscente a lui“.