Vassilis Spanoulis
LaPresse/EFE

Vassilis Spanoulis imprime a fuoco il suo nome nella storia dell’Eurolega. Il cestista greco è diventato il miglior marcatore della storia del torneo grazie alla tripla siglata a 2’39” dalla fine della sfida contro il Fenerbahce. La guardia 37enne greca ha chiuso la gara, persa dal suo Olympiakos, con 14 punti segnati che gli hanno permesso di raggiungere quota 4155 punti che lo rendono il miglior realizzatore della competizione. Nonostante abbia debuttato in Eurolega a 23 anni, Spanoulis è riuscito a superare i 4152 punti di Juan Carlos Navarro e ne insegue adesso il numero di triple segnate (623, è fermo a 473). Spanoulis è anche al primo posto per assist (1.483) e tiri liberi realizzati (1.078).