dakar 2020 carlos sainz
AP/LaPresse Bernat Armangue

La settima tappa della Dakar 2020 è stata segnata da una tragedia, la morte di Paulo Goncalves dopo una brutta caduta durante la gara motociclistica. Nonostante ciò, lo spettacolo è andato avanti e ha visto Joan Barreda aggiudicarsi la vittoria nelle moto, dopo 546 km. Dopo essersi presentato al via con una costola rotta, Barreda ha dimostrato di aver ritrovato una buona forma fisica.

Per quanto riguarda le auto, invece, è ancora Carlos Sainz a farla da padrone: lo spagnolo ed il suo co-pilota Cruz si sono aggiudicati la speciale più lunga dell’edizione 2020, trionfando dopo i 546 km da Riyadh ad Al Duwasir.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE