napoli
Cafaro/LaPresse

Una serata di fuoco al San Paolo per il match tra Napoli e Lazio, valido per i quarti di finale di Coppa Italia. Da una parte una squadra a caccia del riscatto, vogliosa di uscire da una profondissima crisi, dall’altra invece un team reduce da una lunga serie di vittorie, campione in carica.

napoli
Cafaro/LaPresse

Primi minuti di scintille: Insigne dopo soli due minuti di gioco ha portato in vantaggio il suo Napoli, permettendo a Gattuso di tirare un piacevole sospiro di sollievo. Nervosismo, liti, espulsioni, la sfida di questa sera non si è fatta mancare proprio nulla, regalando al pubblico del San Paolo puro spettacolo. La Lazio di Inzaghi ha provato a mettere in difficoltà il Napoli più volte, con diversi gol annullati per fuorigioco, senza però riuscirci mai veramente. Gattuso, questa volta, ha trovato la chiave giusta per ottenere un risultato speciale, utilissimo per dimostrare ai tifosi che la squadra può ancora far bene.

Episodio chiave del match è stato sicuramente il goffo errore di Immobile dal dischetto: il calciatore della Lazio è scivolato proprio mentre stava battendo un calcio di rigore, non andato ovviamente a buon fine.

Lazio ko, il Napoli festeggia e a testa alta si gode gli applausi dei tifosi, in attesa di sapere chi sarà l’avversaria per la semifinale.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE