Chelsea, la rivelazione shock di un ex calciatore: “ho quasi ucciso Roman Abramovich, è salvo per un pelo”

L'ex giocatore del Chelsea, attualmente nei quadri dirigenziali del club, ha raccontato di aver quasi investito il magnate russo

Fino ad oggi nessuno sapeva che Roman Abramovich ha rischiato la propria vita tre anni fa sull’Isola di Arran, ma Pat Nevin è voluto uscire allo scoperto raccontando questo sorprendente aneddoto.

LaPresse/PA

L’ex giocatore del Chelsea (quasi 200 presenze con i Blues negli anni ’80) ha infatti quasi investito il magnate russo, sfiorandolo con la propria auto. A rivelarlo è lo stesso Nevin ai microfoni di BBC Radio Scozia: “tre anni fa ero in vacanza ad Arran e stavo guidando lungo il lato nord dell’isola. Ho svoltato in cima poco prima di Lochranza e ho quasi colpito un uomo in bicicletta. Lo avrei potuto uccidere, era Roman AbramovichIl suo yacht era fermo al largo della costa e stava pedalando sulla terraferma. Fino ad oggi non sapeva che sono stato io”.