AP/LaPresse Rui Vieira

Ashley Young e l’Inter sembravano destinati a dirsi sì nel giro di pochi giorni, ma da Manchester qualcuno si è messo in mezzo. Ole Gunnar Solskjaer, allenatore dello United, ha spiegato in conferenza stampa di voler trattenere il capitano dei ‘Red Devils’, notizia che non ha fatto piacere ai nerazzurri: “Ashley è un nostro calciatore, anzi, è il nostro capitano. Un ottimo capitano. Si sta parlando molto di lui, ma siamo ormai abituati alle voci e sappiamo come gestirle. È un grande professionista: non penso andrà via a gennaio. Lo farà in estate? Ne parleremo insieme, vedremo quale sarà la situazione a giugno, ma anche prima, a febbraio. Ora non abbiamo tanti giocatori in forma, devo fare affidamento su quelli che ci sono“.