AFP/LaPresse

Blitz terminato per Piero Ausilio in Inghilterra, il ds dell’Inter ha raggiunto Londra nel pomeriggio di ieri per incontrare il Chelsea e il Tottenham nell’ambito delle operazioni per Giroud ed Eriksen.

Eriksen
Lapresse

Il dirigente nerazzurro ha già in mano l’ok sia del francese che del danese, dunque adesso resta da trovare l’accordo con le società inglesi per chiudere le due trattative. La distanza con il Tottenham è ancora importante, l’Inter offre 10 e gli Spurs chiedono 20. Il club di Suning non vorrebbe andare oltre i 15, per questo motivo gli intermediari sono a lavoro per la fumata bianca.

Giroud
Lapresse

Sul fronte Giroud, il Chelsea non scende dalla sua richiesta di 5 milioni più 1 di bonus, mentre l’Inter non si sposta dai 4 più 1. Ci ha pensato dunque l’attaccante francese a ridurre la forbice, dicendosi pronto a rinunciare a un milione di euro nei due anni e mezzo che avrà di contratto fino al 2022 con l’Inter. Un passo importante che permetterà ai nerazzurri di chiudere l’affare, una volta che verrà definito lo scambio Politano-Spinazzola con la Roma.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE