LaPresse/Reuters

Martin Fourcade scrive un’altra pagina importante nella storia del biathlon conquistando il successo numero 80 della carriera nella sprint maschile di Ruhpolding, in Germania. Il fenomenale francese, ha mostrato freddezza al poligono, dove ha concluso senza errori, precedendo di 3″1 il connazionale Quentin Fillon Mailler, mentre il tedesco Benjamin Doll ha concluso al terzo posto a 12″0.

La giornata ha registrato un’altra giornata da ricordare per la squadra transalpina, che piazza quattro suoi rappresentanti ai primi cinque posti: dopo il norvegese Vetle Christiansen, quarto a 22″2, ci sono infatti Simon Desthieux e Fabien Claude appaiati al quinto posto a 23″5.

In casa Italia il migliore è risultato Dominik Windisch, venticinquesimo a 1’10″3, seguito da Thomas Bormolini 32° ma capace di uno 0 al poligono. Giornata da dimenticare per Lukas Hofer, 75° con cinque errori, mentre Daniele Cappellari è finito 109simo. In classifica generale Fourcade sale a 447 punti contro i 392 di Desthieux. Venerdì 17 gennaio spazio alla staffetta femminile alle ore 14.30.

Ordine d’arrivo sprint maschile Ruhpolding (Ger):

  1. Martin Fourcade (Fra) 0 22’41″5
  2. Quentin Fillon Maillet (Fra) 0 +3″1
  3. Benjamin Doll (Ger) 0 +12″0
  4. Vetle Sjaastad Christiansen (Nor) +22″2
  5. Simon Desthieux (Fra) 1 +23″5
  6. Fabien Claude (Fra) 1 +23″5
  7. Philipp Nauwrath (Ger) 0 +24″6
  8. Artem Pryma (Ucr) 0 +27″3
  9. Johannes Kuehn (Ger) 1 +32″0
  10. Dmytro Pidruchnyi (Ucr) 0 +34″8

25. Dominik Windisch (Ita) 2 +1’10″3
32. Thomas Bormolini (Ita) 0 +1’26″5
75. Lukas Hofer (Ita) 5 +2’19″2
109. Daniele Cappellari (Ita) 4 +4’05″0