Tacko Fall
Credits: Instagram @TackoFall99

L’All-Star Game NBA si avvicina e i primi giorni del nuovo anno coincidono con le prime proiezioni dei voti dei fan. Con grande sorpresa, Tacko Fall è risultato fra i più votati, non certo per le sue abilità cestistiche mostrate in appena 11 minuti di gioco, ma per la grande popolarità riscossa sui social dal gigante africano.

Il suo allenatore ai Celtics, Brad Stevens, ha espresso però un parere contrario all’eventuale presenza di Tacko Fall alla notte delle stelle (probabilità che, dopo il voto di giocatori e giornalisti, sarà quasi nulla). Stevens ha motivato così il suo pensiero: “so che mio figlio vota sette volte al giorno. Non mi piace l’idea, soprattutto quando questo calcolo è alla base dell’All-Star Game o per i premi, non essendo basato esclusivamente su ciò che avviene sul campo. Tacko Fall è una persona meravigliosa. Sta facendo un ottimo lavoro. Ma fino ad oggi ha giocato solo 11 minuti, quindi non penso dovrebbe trovarsi al sesto posto delle votazioni dell’All Star Game. Capisco come l’All Star Game, e cose del genere, siano il risultato di un mix di popolarità e di voti soggettivi, ma credo che distorcano il lavoro fatto sul campo“.