barazzutti
Donato Fasano - LaPresse

Ci avviciniamo alla fine del 2019 ed è tempo di stilare una lista di buoni propositi e auspici per l’anno che verrà. Quello principale di Corrado Barazzutti è che Jannik Sinner possa continuare a crescere ed aiutare l’Italia di Coppa Davis. Lo ha spiegato il capitano azzurro intervistato presso il Circolo New Penta 2000 di Roma, nel quale era presente per assistere al torneo internazionale giovanile Lemon Bowl: “per la sua età Jannik Sinner è il nostro giovane più forte e mi auguro di vederlo al più presto in Coppa Davis in modo che possa dare un contributo importante per raggiungere un grande risultato. Per il nuovo anno spero che il tennis italiano ottenga grandissimi risultati. Ci sono Fognini, Berrettini, Sinner, Sonego e tanti altri ragazzi che stanno giocando bene. Per questo mi auguro che arrivino risultati importanti sia a livello individuale che come squadra, perchè in Coppa Davis possiamo ottenere traguardi prestigiosi considerando che abbiamo alcuni dei giocatori più forti al mondo“.