Lapresse

Dominio norvegese nel fondo femminile, la Johaug vince pursuit e minitour a Ruka: le azzurre fuori dalla zona punti

Si è chiusa con la vittoria della norvegese Therese Johaug la pursuit femminile disputata nel corso della terza giornata di gare del minitour di Ruka, tappa di apertura della Coppa del mondo di sci di fondo. La norvegese, partita con un vantaggio di 18″ sulla diretta inseguitrice Bjornesen, ha controllato agevolmente la prova dei 10 km chiudendo col miglior tempo (25’48″0) la crono odierna.

Dietro di lei ci sono le connazionali Heidi Weng, staccata di 1’11″3 e Astrid Jacobsen, lontana 1’13″3. Un dominio tutto norvegese, con la Johaug che vince il minitour aggiudicandosi ben 200 punti, ai quali bisogna aggiungerne altri 50 per il miglior crono di giornata. Non una novità, visto che la 31enne nata a Dalsbygda, aveva vinto anche il primo minitour della stagione 2018/2019 disputato a Lillehammer.

Bilancio non positivo invece, per la squadra azzurra: Lucia Scardoni ha chiuso 41esima, a 4’28″3 dalla vetta, e quindi fuori dalla zona punti, al pari di Caterina Ganz, 43esima, e di Anna Comarella, al 57esima, staccata di oltre 5′ dalla Johaug.

Ordine d’arrivo Pursuit 10 km Cdm Ruka (Fin):

  1. JOHAUG Therese NOR 25:48.0
  2. WENG Heidi NOR +1:11.3
  3. JACOBSEN Astrid NOR +1:13.3
  4. BJORNSEN Sadie USA +1:27.9
  5. DIGGINS Jessica USA +1:30.9
  6. PARMAKOSKI Krista FIN +1:41.0
  7. WENG Tiril Udnes NOR +1:52.5
  8. KARLSSON Frida SWE +1:53.9
  9. RAZYMOVA Katerina CZE +2:00.1
  10. BRENNAN Rosie USA +2:15.3

41. SCARDONI Lucia ITA +4:28.3
43. GANZ Caterina ITA +4:52.0
55. COMARELLA Anna +5:33.3

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE