sofia goggia
AFP/LaPresse

E’ ancora Kajsa Vickhoff Lie a essere la più veloce nella seconda prova cronometrata in vista della discesa femminile di Lake Louise, in Canada. La norvegese, che nell’allenamento di martedì aveva condiviso la prima posizione con la statunitense Alice McKennis, stavolta si è issata in solitaria in vetta alla graduatoria di giornata, con il tempo di 1’51″54, esattamente 1″ più veloce. Alle sue spalle si è piazzato un terzetto austriaco composto da Tamara Tippler, Nina Ortlieb e Nicole Schmidhofer, con ritardi fra i 15 e i 33 centesimi. Due le azzurre presenti nella top-10: Nicole Delago è finita settima a 61 centesimi, mentre Sofia Goggia è decima a 89 centesimi.

“Dopo la garaccia di Soelden (in cui non si era qualificata per la seconda manche, ndr), il piazzamento nel Vermont partendo il pettorale numero 54 mi ha regalato una bella inizione di fiducia – spiega Goggia -. Avevo la consapevolezza di avere lavorato nel modo giusto, e a Copper avevamo fatto un buon allenamento sulla velocità. L’undicesimo posto è arrivato con il settimo tempo nella seconda manche e sono contenta, a Killington noi italiane andiamo sempre bene, sono state molto brave sia Bassino che Brignone. Faccio i complimenti a Marta, finalmente ha lasciato il segno, se lo meritava. Adesso qui a Lake Louise vado alla ricerca della mia performance migliore. Sto studiando nei minimi dettagli la pista, nel primo giorno di allenamento ho avuto buone sensazioni, studiando bene al computer le linee migliori posso ancora migliorare in vista delle gare”. Fuori dalle venti le altre italiane: Francesca Marsaglia 21sima, Elena Curtoni 29sima, Federica Brignone 33sima e Nadia Delago 37sima. Venerdì 6 dicembre parte il primo appuntamento del trittico nordamericano con la discesa alle ore 20.30, diretta tv su Raisport ed Eurosport.

Ordine d’arrivo 2a prova DH femminile Lake Louise (Can):
1. Kajsa Vickhoff Lie (Nor) 1’51″54
2. Tamara Tippler (Aut) +0″15
3. Nina Ortlieb (Aut) +0″29
4. Nicole Schmidhofer (Aut) +0″33
5. Ester Ledecka (Cze) +0″34
6. Ramona Siebenhofer (Aut) +0″47
7. Nicol Delago (Ita) +0″61
8. Stephanie Venier (Aut) +0″69
9. Elisabeth Reisinger (Aut) +0″81
10. Sofia Goggia (Ita) +0″89

21. Francesca Marsaglia (Ita) +2″18
29. Elena Curtoni (Ita) +2″72
33. Federica Brignone (Ita) +3″15
37. Nadia Delago (Ita) +3″44

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE