goggia
AFP/LaPresse

La storia si ripete a St. Moritz. Diciotto anni dopo la splendida doppietta realizzata da Karen Putzer e Daniela Ceccarelli nel superG, l’Italia domina nuovamente sulla pista svizzera, questa volta con Sofia Goggia e Federica Brignone, capaci di conquistare i gradini più alti del podio.

federica brignone
AFP/LaPresse

Frutto di due prestazioni strepitose, con la finanziera bergamasca che anticipa di appena 0″01 la valdostana. Sofia, scesa in pista con il pista con il pettorale numero sedici riesce a fare addirittura meglio della 29enne nata a Milano grazie ad un super tempo nella parte finale, nonostante la perdita del bastoncino a otto porte dal traguardo. Per lei si tratta della settima vittoria in Cdm, la terza nel super G.

Da applausi anche Brigonone, al secondo podio stagionale e nuovamente beffata da una compagna di squadra, come accaduto già poche settimane fa nel gigante di Killington a favore di Marta Bassino. L’Italia celebra l’86esimo successo nella Cdm femminile e nel dettaglio, l’undicesima doppietta targata dalle donne.

Ordine d’arrivo superG femminile Cdm St.Moritz (Sui):

1. Goggia Sofia ITA 1:12.96
2. Brignone Federica ITA +0.01
3. Shiffrin Federica USA +0.13
4. Schmidhofer Nicole AUT +0.30
5. Gut-Behrami Lara SUI +0.72
6. Ortileb Nina AUT +0.87
6. Suter Corinne SUI +0.87
6. Lie Kajsa Vickhoff NOR +0.87
9. Rebensburg Viktoria GER +0.96
10. Tippler Tamara AUT +0.99

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE