Windingstad
AFP/LaPresse

Primo successo in carriera in Coppa del mondo per Rasmus Windingstad. Il norvegese si è imposto nl gigante parallelo maschile sulla Gran Risa dell’Alta Badia, battendo nella big final il tedesco Stefan Luitz, mentre l’austriaco Roland Leitinger è salito sull’ultimo gradino del podio a spese dell’altro norvegese Leif Kristian Nestvold-Haugen. Due gli azzurri che hanno superato il taglio del pomeriggio, entrando tra i 32 che si sono giocati il successo.

Hannes Zingerle si è misurato al primo turno proprio contro il futuro vincitore della competizione, mentre Simon Maurberger è uscito contro l’austriaco Dominik Raschner. Le parole di Zingerle: “Era la prima volta che partecipavo ad un formato del genere, mi sono battuto bene nelle qualificazioni, poi purtroppo ho commesso un errore nella prima manche dell’eliminazione diretta che mi è costato il passaggio, però nella seconda manche ho fatto un tempo migliore, dimostrando che posso puntare ad un posto nei quindici”. Maurberger: “Mi dispiace tantissimo l’eliminazione, ci tenevo a fare una bella gara davanti ai nostri tifosi. Ho rischiato, purtroppo l’errore fa parte del gioco, non ho nulla da rimproverarmi. Il format mi piace molto, voglio sempre arrivare davanti, cercherò di migliorarmi ulteriormente in allenamento”.

Nel primo pomeriggio erano usciti Roberto Nani, Riccardo Tonetti, Luca De Aliprandini, Manfred Moelgg e Alex Vinatzer. “Mi sono sentito male tutta la manche – ha dichiarato quest’ultimo -, con una tracciatura così lenta faccio molta fatica. Ci ho provato ma le sensazioni non erano quelle che volevo. In futuro dovrò migliorare anche su piste di questo genere. Ora avremo due settimane di allenamento e cercherò di fare bene per migliorare. Poi vorrei essere solido nelle prossime gare e cercare di portare a casa qualche risultato soprattutto a Madonna di Campiglio che è la gara di casa e si disputerà in notturna come piace a me”. La classifica generale di coppa vede Kristoffersen (settimo al traguardo) in vetta con 379 punti contro i 312 di Kriechmayr e i 302 di Pinturault, Paris è sesto con 249.

Ordine d’arrivo PGS maschile Alta Badia (Ita)
1 WINDINGSTAD Rasmus 1993 NOR 100
2 LUITZ Stefan 1992 GER
3 LEITINGER Roland 1991 AUT
4 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian 1987 NOR
5 BRAATHEN Lucas 2000 NOR
6 ROENNGREN Mattias 1993 SWE
7 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR
8 MURISIER Justin 1992 SUI
9 MEILLARD Loic 1996 SUI
10 FAVROT Thibaut 1994 FRA
11 RASCHNER Dominik 1994 AUT
12 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA
13 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR
14 RADAMUS River 1998 USA
15 FAIVRE Mathieu 1992 FRA
16 TRIKHICHEV Pavel 1992 RUS

28 ZINGERLE Hannes 1995 ITA
29 MAURBERGER Simon 1999 ITA

Non qualificati
34 NANI Roberto ITA
37 TONETTI Riccardo
46 DE ALIPRANDINI Luca ITA
MOELGG Manfred ITA ritirato
VINATZER Alex ITA ritirato