innerhofer
AFP/LaPresse

Gli uomini jet testano la Stelvio. Confermato l’orario di partenza della prima e unica prova cronometrata che incomincerà alle 11.30 e vedrà al via 73 concorrenti pronti a prendere confidenza con le difficoltà di una pista Stelvio tirata a lucido, grazie al lavoro dei volontari coordinati da Omar Galli.

L’abbassamento delle temperature, nella nottata tra il 25 e il 26, ha permesso di lavorare al meglio la pista che permetterà a tutti di esprimersi nel migliore dei modi in vista delle gare previste nei prossimi giorni. Il programma ufficiale prevede per venerdì 27 la disputa della discesa libera che recupera quella non disputata il 21 in Val Gardena, con partenza abbassata alla Rocca. Sabato 28 ci sarà la discesa classica sulla Stelvio con partenza al Praimont mentre domenica 29 è in programma la Combinata Alpina, con il SuperG al via alle 11 e lo slalom alle 14.
Christof Innerhofer non sarà al via della tappa di Bormio di Coppa del Mondo. Il trentacinquenne finanziere di Brunico, alla ricerca della miglior condizione dopo la lunga assenza per l’infortunio occorsogli nel finale delle scorsa stagione, ha comunicato il suo forfait dalla prova bormina.

Undici gli azzurri iscritti alla prova cronometrata che fungerà da selezione. Attesa ovviamente per Paris, dominatore delle ultime due discese sulla Stelvio, ma anche per i big stranieri, lo svizzero Beat Feuz, attuale leader della classifica di specialità, gli austriaci Vincent Kriechmayr, Hannes Reichelt e Matthias Mayer, i francesi Adrien Theaux e Johan Clarey e il norvegese Jansrud.