Ferrero segno rosso
Alfredo Falcone - LaPresse

Guai per Massimo Ferrero: il presidente della Sampdoria ha patteggiato per quanto riguarda la vicenda legata alla ristrutturazione del Centro Sportivo Mugnaini. Il presidente blucerchiato è stato squalificato per 4 mesi per aver corrisposto ad una società riconducibile al Gruppo Ferrero, una cifra di circa 1,15 milioni di euro “a fronte di fatture per operazioni inesistenti”. Il tutto legato ad lla ristrutturazione del Centro Sportivo Mugnaini di Bogliasco, in corso da diverso tempo. Coinvolta anche la Sampdoria, sanzionata con 15 mila euro.