AFP/LaPresse

L’NBA non va mai in vacanza: tanto spettacolo nella notte italiana, sotto uno speciale clima natalizio. Vittoria per i Brooklyn Nets, che hanno superato gli Atlanta Hawks per 122-112, trascinati da un ottimo Dinwiddie, a referto con 39 punti. Agli Hawks non è bastata la magistrale performance di Young, che ha messo a segno ben 47 punti.

Amara sconfitta per i Detroit Pistons, che hanno ceduto ai Chicago Bulls 107-119. Mentre festeggiano per la vittoria i Philadelphia 76ers, che hanno superato 125-108 i Washington Wizards, ai quali non sono bastati i 36 punti di Beal.

ko anche i New York Knicks, che hanno ceduto 102-123 ai Milwaukee Bucks, trascinati dai 23 punti di Middleton e dalla tripla doppia di Antetokounmpo, a referto con 22 punti, 11 rimbalzi e 10 assist.

Bene i Memphis Grizzlies, che hanno avuto la meglio sui Sacramento Kings per 119-115, mentre gli Spurs di Belinelli hanno ceduto al Los Angeles Clippers per 109-134. Buona la prestazione del cestista azzurro, a referto con 17 punti, ma Leonard, Harrell e Williams hanno fatto la differenza nei Clippers.

Un immenso Harden trascina gli Houston Rockets alla vittoria, con i suoi 47 punti. I Phoenix Suns sono costretti ad arrendersi 125-139, grazie anche al supporto di Westbrook, a referto con 30 punti e 10 assist.

Infine i Portland Trail Blazers escono vittoriosi nel match contro i Minnesota Timberwolves, per 113-106.