LeBron James
AFP/LaPresse

Nella notte NBA, spicca l’emozionante confronto tra Los Angeles Lakers e Mavericks, vinto con pieno merito dai giallo-viola, che si impongono 108-95.

anthony davis
Credits: www.nba.com/lakers

Per i padroni di casa spicca la super prestazione di Anthony Davis, che mette a referto 23 punti con 8/12 al tiro e ben 9 rimbalzi. Si ferma invece a 19 il bottino di Kentavious Caldwell-Pope, abile a realizzare ben 4 triple nella sua partita. Da ricordare la serata anche di LeBron James, che piazza 13 punti e 13 assist, diventando il nono giocatore della NBA a realizzare 9000 passaggi vincenti in carriera, il primo a farlo dopo aver totalizzato anche 9000 rimbalzi. Notte amara infine per Luka Doncic, che chiude con 19 punti e 7 assist senza mai incidere.

gallinariAncora senza Danilo Gallinari, Oklahoma centra la sesta vittoria nelle ultime sette partite, superando in trasferta i Toronto Raptors. Protagonista del match è Shai Gilgeous-Alexander, abile prima a realizzare il canestro della vittoria a 36 secondi dalla sirena, catturando poi il rimbalzo sull’errore finale dall’arco di Fred VanVleet. Una vittoria di misura che permette così a OKC di continuare la propria scalata.

James HardenI Pelicans proseguono il proprio periodo positivo, ottenendo una vittoria prestigiosa contro Houston. Il match termina 127-112 per New Orleans, agevolati anche dalla scelta dei Thunder di lasciare a riposo Harden, Westbrook e Capela: tre assenze pesantissime che permettono ai padroni di casa di portare a casa un successo esaltante. Miglior realizzatore per i Pelicans è Lonzo Ball, autore di 27 punti, 10 rimbalzi, 8 assist e ben 7 triple a segno. Solo panchina invece per Melli, rimasto a guardare per tutti e 48 i minuti del match. Vittorie interne infine anche per Denver e Memphis, che si sbarazzano rispettivamente di Sacramento e Charlotte.