LeBron James
AFP/LaPresse

Terza sconfitta consecutiva, periodo nerissimo per i Los Angeles Lakers, che escono battuti anche dal confronto con Denver. I Nuggets si impongono allo Staples Center al termine di una partita perfetta, conclusa con il punteggio di 104-128 che vale il sesto successo consecutivo per la formazione di coach Malone. Un ko figlio anche della prima assenza stagionale di LeBron James, fermato da un infortunio muscolare. Ci prova Anthony Davis allora a tenere a galla i Lakers, ma i 32 punti e gli 11 rimbalzi dell’americano non bastano per evitare il ko.

Non sbagliano un colpo invece i Milwaukee Bucks, che sbrigano senza affanni la pratica Indiana. Antetokounmpo e compagni asfaltano senza problemi i Pacers, grazie anche all’ennesima grande prestazione del greco, che piazza 18 punti, 19 rimbalzi e 9 assist in 31 minuti passati sul parquet. Per i Bucks si tratta 21ª vittoria nelle ultime 22 partite.

Sorridono anche i Boston Celtics che, al cospetto di Charlotte, trova il terzo successo consecutivo con il risultato di 119-93. Una vittoria che permette ai verdi di mantenere il secondo posto nella Eastern Conference, occupato insieme ai Miami Heat e ai Toronto Raptors alle spalle di Milwaukee. Migliori in campo James Tatum con i suoi 39 punti e il solito Kemba Walker, che ne mette a referto 23 contro la sua ex squadra.

Ennesima vittoria in rimonta per Oklahoma che, per la terza volta nel giro di sette giorni, deve risalire la china per poter portare a casa il successo. Sono 18 questa volta i punti da recuperare per i Thunder, che riescono nell’impresa e stendono 118-112 i Clippers, senza poter contare sull’apporto di Gallinari fermato da un problema alla caviglia sinistra.

Sorridono infine anche i Toronto Raptors, che compiono la più grande rimonta della propria storia ai danni dei Dallas Mavericks. Avanti di 30 punti nel terzo quarto, i Mav si lasciano rimontare clamorosamente dai propri avversari, cedendo 110-107 al termine di una partita pazzesca. Ci pensa Kyle Lowry a completare la serata magica, con i suoi 32 punti, 8 rimbalzi e 10 assist.