Pjanic
Foto Gian Mattia D'Alberto - LaPresse

Il centrocampista bosniaco ha parlato durante il Gran Gala del calcio AIC, respingendo le critiche sul gioco della Juventus

L’ultima giornata di campionato ha regalato il sorpasso dell’Inter sulla Juventus in testa alla classifica, un esito inatteso considerando gli impegni casalinghi di entrambe le formazioni.

Pjanic e Ronaldo
Foto Gian Mattia D’Alberto – LaPresse

Il mezzo passo falso dei bianconeri contro il Sassuolo ha però aiutato i nerazzurri che, battendo la SPAL, son saliti al primo posto. Poco male per Miralem Pjanic, che non è apparso affatto preoccupato durante il Gran Gala del calcio AIC: “non ricordo la classifica a questo punto del campionato negli anni precedenti, ma la cosa non ci interessa più di tanto. Il campionato è ancora molto lungo, non siamo nemmeno a metà stagione. Per ora abbiamo fatto un bel campionato e un ottimo percorso in Champions. Non abbiamo nulla da rimproverarci. Noi e l’Inter siamo facendo un bel campionato, ci sarà da combattere fino alla fine. Giocare meglio? E’ un po’ il discorso degli ultimi anni, ma la Juve ha sempre vinto. Qualcosa in più si può sempre fare. Abbiamo una rosa moto forte e nel modo di giocare si può e si deve fare di più, anche visto come il nostro allenatore ha in mente di giocare. Credo in questa squadra. Sono tanti anni che vinciamo noi, perciò è normale avere tanti avversari anche fuori dal campo“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE