ballardini genoa
Mauro Locatelli/LaPresse LaPress

Il destino di Thiago Motta è ormai segnato, la sconfitta subita ieri dal Genoa contro l’Inter a San Siro ha spinto Preziosi a sollevare dall’incarico l’italo-brasiliano, seppur al momento non ufficialmente.

enrico preziosi
LaPresse/Valerio Andreani

Già oggi son partiti i casting per individuare il sostituto, con Diego Lopez finito in cima alla lista prima della rimonta di Davide Ballardini. Al momento, l’ex allenatore rossoblù ha scalzato il collega uruguaiano nelle preferenze di Preziosi, ma i rapporti tra i due non sono buoni, per questo il tecnico ravennate prende tempo. Nel caso in cui dovessero chiarirsi, allora si comincerebbe a parlare di contratto e di soldi, giungendo in poco tempo ad un accordo.