corini
LaPresse/Anastasi Davide

Tre partite, tre sconfitte e zero gol segnati sotto la gestione di Fabio Grosso: un ruolino disastroso che spinge Cellino a richiamare Corini

E’ già terminata l’avventura di Fabio Grosso sulla panchina del Brescia, il disastroso ruolino di marcia tenuto in quest’ultimo mese ha convinto il presidente Cellino ad operare un nuovo ribaltone.

Grosso
Gianluca Checchi/LaPresse

Eugenio Corini infatti oggi dovrebbe tornare ufficialmente al comando di una squadra lasciata lo scorso 3 novembre, ritrovandola allo stesso punto ma tre partite dopo. Sono infatti tre le sconfitte ottenute da Grosso in questo periodo contro Torino, Roma e Atalanta: tre debacle caratterizzate da dieci gol subiti e zero segnati. Una situazione davvero insostenibile che ha spinto il presidente del Brescia ad intervenire, richiamando l’ex allenatore acclamato dai tifosi nell’ultimo match con l’Atalanta. Oggi è attesa l’ufficialità dell’esonero e del ritorno di Corini, che avrà tre partite prima della sosta per migliorare una classifica pessima.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE