credits Modena Volley

Una sconfitta che non fa male. La Lube Civitanova perde la terza gara del Mondiale per Club contro lo Zenit Kazan ma si assicura il passaggio del girone da prima in classifica. Alla formazione italiana serviva vincere almeno un set per avere la certezza matematica di blindare la prima posizione, set che è arrivato grazie all’iniziale 25-12 del primo parziale. Obiettivo archiviato, spazio alle seconde linee, alla vittoria del secondo periodo di gioco 25-23 e poi alla rimonta russa nei 3 set successivi (12-25, 20-25, 10-15). Miglior marcatore della gara Sokolov (20 punti), seguito da Mikhaylov (16). Nella Lube, Rychlicki (14).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE