FILIPPO RUBIN

Sono sempre Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano a dettare legge nelle competizioni internazionali. Le due squadre italiane, protagoniste dell’ultima finale di Champions League, vincono anche le rispettive gare della 3^ giornata del Mondiale per Club in Cina e conquistano, da imbattute, il primato dei due gironi. Oltre ad aver centrato la qualificazione per le semifinali, che era già certa per entrambe prima di scendere in campo, azzurre e gialloblù evitano il derby, che dunque si concretizzerebbe solo in un’ipotetica finale.

Sono le pantere di Daniele Santarelli a esibirsi per prime, opposte all’Itambe Minas già eliminato. A riposo Egonu, Sylla e Folie, le vice-campioni d’Europa si aggiudicano con agio i primi due parziali, quelli che erano necessari per mettere sotto chiave il primo posto nella Pool A. Quindi spazio a tutte le giocatrici che ancora non avevano calcato il taraflex di Shaoxing: Gennari al palleggio, Botezat al centro ed Enweonwu opposta. Proprio la cugina di Egonu, insieme alla centrale Ogbogu (eletta MVP), è la protagonista di uno dei tie-break più lunghi della storia recente del volley femminile: le brasiliane di coach Negro pareggiano i conti ma si arrendono 26-28 al quinto set all’Imoco, che mantiene l’imbattibilità stagionale.

Sceglie invece la formazione titolare Massimo Barbolini per sbrigare la pratica Dentil Praia Clube. Costretto a fare a meno di Veljkovic, che a causa di un problema muscolare al polpaccio non sarà a disposizione per la fase finale della competizione (pronta Arrighetti a sostituirla), il coach della Igor si affida a Brakocevic e Vasileva – 17 punti a testa con la schiacciatrice bulgara nominata miglior giocatrice dell’incontro – per cogliere il terzo successo consecutivo, il primo da tre punti (3-0). In semifinale le azzurre affronteranno l’Eczacibasi VitrA Istanbul di Boskovic e Kim, che si è sbarazzato in tre set del Guandong Evergrande piazzandosi al secondo posto della Pool A.

Si dovrà attendere il primo pomeriggio per conoscere invece l’avversaria dell’Imoco Volley Conegliano, che sfiderà la vincente del confronto tra VakifBank Istanbul e Tianjin Bohai Bank.

Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano ci stanno regalando straordinarie emozioni – afferma Mauro Fabris, presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile -. Le sei vittorie ottenute fin qui, in una competizione di livello altissimo, non fanno che confermare che siamo al cospetto di due Club di assoluta eccellenza, dentro e fuori dal campo, capofila di un movimento che continua a inanellare successi. Piazzare due squadre tra le quattro migliori al mondo è per il volley italiano un risultato fantastico. Ora incrociamo le dita per un weekend esaltante“.

Le semifinali e le finali per il podio saranno trasmesse in diretta e in differita su Sky Sport Arena e Sky Sport Uno (canali 204 e 201 del bouquet Sky), con la telecronaca di Stefano Locatelli e Fabrizio Monari e il commento tecnico di Consuelo Mangifesta.

I GIRONI
3^ GIORNATA
Pool A
Imoco Volley Conegliano – Itambe Minas (BRA) 3-2 (25-17, 25-19, 20-25, 22-25, 28-26)
Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Guandong Evergrande Volleyball Club (CHN) 3-0 (25-21, 25-9, 25-15)

Classifica: Imoco Volley Conegliano 8 (3-0), Eczacibasi VitrA Istanbul 6 (2-1), Guandong Evergrande Volleyball Club 3 (1-2), Itambe Minas 1 (0-3).

Pool B
Igor Gorgonzola Novara – Dentil Praia Clube (BRA) 3-0 (25-21, 26-24, 25-19)
Tianjin Bohai Bank Volleyball Club (CHN) –  Vakifbank Istanbul (TUR) oggi, ore 13.00

Classifica: Igor Gorgonzola Novara 7 (3-0), Vakifbank Istanbul 4 (1-1), Tianjin Bohai Bank Volleyball Club 3 (1-1), Dentil Praia Clube 1 (0-3).

CALENDARIO e COPERTURA TV
Sabato 7 dicembre
ore 10.00 Prima semifinale: Imoco Volley Conegliano – 2^ Pool B (diretta Sky Sport Arena e Sky Sport Uno)
ore 13.00 Seconda semifinale: Igor Gorgonzola Novara – Eczacibasi VitrA Istanbul (diretta Sky Sport Arena e Sky Sport Uno)
Domenica 8 dicembre
ore 13.00 Finale (diretta Sky Sport Arena e Sky Sport Uno)