vinales
AFP/LaPresse

Maverick Viñales è stato senza dubbio uno dei piloti più in forma dell’ultimo scorcio del Mondiale 2019, totalizzando il maggior numero di punti dietro al cannibale Marquez.

AFP/LaPresse

Prestazione che gli hanno permesso di chiudere al terzo posto della classifica iridata, alle spalle dello spagnolo campione del mondo e di Andrea Dovizioso. Il prossimo anno il podio non basterà più, lo ha ammesso a Motorsport.com il capo-tecnico di Maverick, convinto del fatto che possa ormai lottare per il primo posto: “penso che Viñales sia pronto per lottare per il titolo. Sentiamo sempre parlare di Marquez, ma dietro di lui c’è una grande squadra, un gruppo che è stato con lui per molti anni, che fa un ottimo lavoro. E non parlo solo dei ragazzi e dei tecnici che ha al suo fianco, ma anche di quelli in fabbrica. A Marquez viene dato tutto quello che chiede e gli stanno costruendo una moto su misura, ovviamente arrivano anche i risultati. Ed è quello che dobbiamo fare l’anno prossimo. Il pilota c’è, Maverick è pronto a vincere“.

maverick vinales
AFP/LaPresse

Garcia ha poi spostato la pressione sulla Yamaha: “come team avremo sempre delle cose da migliorare e lo stesso vale anche per il pilota. Ma alla fine si tratta di dare il 100%. Come team lo stiamo facendo e Maverick forse sta dando anche il 200%. Ora tocca alla Yamaha dare il 100% per vincere, non solo contro Marquez, ma contro una squadra come la sua ed un costruttore come la Honda. Con il pilota siamo al livello giusto, ora abbiamo bisogno del resto“.