Hienghene
Credits: Instagram @hienghene_sport

Il Qatar sarà per qualche giorno il centro del mondo calcistico, con il Mondiale per Club che farà da ‘test’ in previsione dei Mondiali di calcio dei prossimi anni. Un appuntamento importante per il movimento calcistico qatariota che ospiterà le squadre campioni di ogni continente.

Hienghene
Credits: Instagram @hienghene_sport

Fra di esse c’è anche l’Hienghene, club che ha già attirato le simpatie di gran parte di tifosi in tutto il mondo. La squadra, Campione d’Oceania a sorpresa, proviene dalla Nuova Caledonia ed è sospinta da un paese che conta appena 2500 abitanti! L’unica apparizione della Nuova Caledonia nel calcio mondiale era quella risalente al Mondiale Under 17 di due anni fa, torneo a cui partecipò la nazionale. Questa volta toccherà ad una squadra di club, l’Hienghene, passare dal campo d’allenamento in riva al mare, a giocare nello stesso torneo del Liverpool Campione d’Europa.

AFP/LaPresse

La squadra, in un Paese in cui gli sport principali sono surf, kitesurf e golf, è composta da giocatori dilettanti, che alla passione per il calcio affiancano un altro lavoro. Il capitano, Bertrand Kai, 36enne istruttore di surf, ha realizzato il suo sogno: “siamo dilettanti e, oltre al calcio, dobbiamo fare i conti con altri impegni, compresi quelli familiari. Non è facile, abbiamo fatto molti sacrifici, ma ne è valsa la pena visto che siamo diventati campioni d’Oceania e ora siamo qui. Ancora non ci sembra vero, ma adesso cercheremo di fare del nostro meglio“.

All’esordio avranno di fronte i padroni di casa dell’Al Sadd, squadra padrone di casa allenata dall’ex talento del Barcellona Xavi che in passato ha vinto la competizione con i blaugrana nel 2009 e nel 2011. Comunque vada, è già un successo.