Karl-Anthony Towns
LaPresse/EFE

I Golden State Warriors sono passati dalla gloria alla polvere nel giro di qualche mese. La franchigia che ha dominato gli ultimi 5 anni dell’NBA è finita nei bassifondi della Conference a causa di diversi addii importanti in estate e tanti infortuni pesanti in stagione. La dirigenza degli Warriors, che in passato ha costruito un gruppo vincente praticamente dal nulla, ha deciso questa volta di puntare ad un top player per dar vita alla ‘rinascita’. Il backcourt con Curry e Thompson è validissimo, dunque si guarda al reparto lunghi. Il nome nel mirino, secondo The Athletic, è quello di Karl-Anthony Towns, centro dei Minnesota Timberwolves che, stagione dopo stagione, non riescono ad elevare il proprio status ai livelli che un talento come KAT vorrebe. Da questo malessere sono nati i primi rumor di mercato: una trade potrebbe passare da D’Angelo Russell, giocatore che interessa molto ai Timberwolves.