Marco Alpozzi/LaPresse

La carta di identità indica 42 alla voce anni, ma Gigi Buffon non ha nessuna intenzione di starla a sentire. Il suo corpo resta integro e allenato, motivo per il quale non c’è assolutamente motivo di ritirarsi alla fine della stagione.

Buffon
LaPresse

Ne è convinto anche l’agente del portiere della Juventus, intervenuto a TMW Radio all’interno della trasmissione ‘Stadio Aperto’: “Gigi ha ancora moltissima voglia di giocare. Per raggiungere certi traguardi  servono costanza e tantissimo lavoro. Ha un grande fisico ed è un portiere di posizione e ciò lo aiuta a restare ancora competitivo ad altissimi livelli. Quello che è incredibile, comunque, è lo spirito di un ragazzo di 42 anni che ancora ha voglia di mettersi in gioco. Si parla di una persona con gli attributi“.

Buffon
LaPresse

Sul rapporto con la Juventus, l’agente di Buffon ha svelato: “avevamo un accordo quando siamo andati via ed è stato rispettato. Gigi si è separato alla fine della stagione dopo la finale di Coppa Italia contro il Milan. E anche in quel caso è stato uno dei migliori in campo. È andato a Parigi perché si sentiva ancora un giocatore importante. Poi la Juventus gli ha chiesto di tornare. Ritengo che la squadra non sia ancora quella sognata da Sarri, ma si inizia a vedere chiaramente la mano del tecnico. Indubbiamente è sulla strada giusta”.