davide cassani
Daniele Leone/LaPresse

Quest’oggi Davide Cassani è stato ospite della Juventus ed ha potuto assistere all’allenamento dei bianconeri. Il ct della Nazionale di ciclismo ha svelato alla ‘Rosea’ di essere rimasto impressionato da De Ligt: “le dimensioni delle sue gambe sono incredibili, sembra un velocista puro. Rugani e Bonucci mi hanno detto di avere una bici da corsa. Immagino non possano usarla durante la stagione, ma è bello che siano appassionati”.

Cassani ha poi parlato della passione del ciclismo di Maurizio Sarri: “di cosa ho parlato con Sarri? Di ciclismo, ovviamente. Gastone Nencini (vincitore del Giro 1957 e del Tour 1960, ndr) dai Sarri era di casa e anche oggi Maurizio segue le corse. Il giorno del Mondiale 2019 mi ha scritto a tarda notte: aveva lavorato per tutto il pomeriggio, aveva registrato la corsa e l’aveva vista tardissimo. Diciamo che ci è rimasto male… come tutti. Io ho saputo che aveva vinto Pedersen dalla radio in ammiraglia: potete immaginare come ho reagito”.