LaPresse/Gerardo Cafaro

La delusione è ancora palpabile, l’eliminazione dalla Champions brucia ancora in casa Inter. Il ko di San Siro contro il Barcellona è ancora davanti agli occhi di tutti, ma guai a scoraggiarsi, considerando che nel week-end c’è già una partita importante da giocare.

Massimo Paolone/LaPresse

Sulla questione è intervenuto il vice-presidente Zanetti, che ha espresso il proprio punto di vista: “dispiace per i giocatori, per Conte e per i tifosi. Bisogna subito rialzarsi, essere resilienti come è sempre l’Inter. A volte dai tutto ma non basta, ieri non è bastato. Ma questo non deve condizionare il percorso che stiamo facendo, ora bisogna rialzarsi subito perché domenica c’è già una partita importante, speriamo di recuperare i giocatori importanti. Dalle sconfitte si impara, io ne ho vissute tante che mi hanno fatto crescere. C’è un percorso da continuare, convinti e consapevoli che strada è giusta e sono sicuro che alla fine stagione qualcosa di importante arriverà. Con questa squadra e con questo allenatore si può iniziare a pensare di creare qualcosa di importante“.