Ilaria D’Amico a cuore aperto: “mia madre voleva abortire, sono qui per un segno del destino. Buffon? Non sono una rovina-famiglie”

La conduttrice di Sky Sport ha parlato ai microfoni di Silvia Toffanin, raccontando alcune vicende delicate della sua vita

SportFair

E’ senza dubbio uno dei volti più chiacchierati di Sky Sport, considerando anche il suo legame con Gigi Buffon. Ilaria D’Amico però è riuscita sempre a gestire il rapporto tra la vita lavorativa e quella privata, non lasciando mai trapelare nulla della propria privacy.

Ilaria D'Amico
LaPresse/Spada

La conduttrice italiana questa volta ha deciso di aprire il suo cuore, parlando senza filtri durante la trasmissione ‘Verissimo‘ di Silvia Toffanin, svelando anche alcune delicate vicende: “i miei genitori avevano un rapporto molto conflittuale, c’era già mia sorella e non volevano altri figli, ma quando ebbero un riavvicinamento mia madre rimase incinta di me. Una vita che arrivava ma che non era richiesta, tanto che lei pensò di abortire. Chiese a un dottore di interrompere la gravidanza, però la mattina dell’operazione lui la chiamò per dirle di posticipare l’appuntamento. A quel punto annullò tutto perché quello era il segnale che stava aspettando. Ed eccomi qui!”.

Gian Mattia D’Alberto/ La Presse

Sulla storia d’amore con Buffon: “ci siamo incontrati perché eravamo nella stessa situazione emotiva, reduci da grandi sofferenze, di crisi profonde. Quando ci siamo visti abbiamo sentito il bisogno di raccontarci come dei rubinetti aperti e abbiamo capito che dentro di noi era successo qualcosa. In Italia c’è lo stereotipo della donna rovinafamiglie, non c’è il corrispettivo maschile. C’è sempre questa idea che gli uomini siano lì candidi nella loro vita felicissima e che le donne arrivino con malizia e cattiveria a strapparli dalle loro famiglie. Questo mi ha fatto soffrire perché non era così. Non immaginavo che un calciatore potesse essere un compagno di vita, invece Gigi è una persona meravigliosa, con un cuore grandissimo e trasparente. È un uomo che mi ha ricoperto di un amore enorme e che aveva bisogno di essere amato, abbracciato e capito”.

LaPresse

La famiglia si è allargata con la nascita di Leopoldo, ma Ilaria D’Amico non direbbe no ad una nuova gravidanza: “direi una bugia se dicessi che non mi manchi una figlia femmina perché sono cresciuta in una famiglia tutta al femminile. Ogni settimana scrivono che sono incinta, ma non lo smentisco mai. Se dovesse ricapitare mi piacerebbe tanto avere una bambina anche se faccio fatica a immaginare un equilibrio migliore di quello che abbiamo adesso. Matrimonio? Gigi me l’ha già chiesto tante volte ma in maniera goffa. E io gli rispondo sempre che non si fa così. Vorrei una cosa romantica, con la neve e il camino”.