Tiger Woods
LaPresse/PA

Tiger Woods non volerà in Arabia Saudita per partecipare al torneo in programma a gennaio 2020, nonostante l’ennesima offerta milionaria presentata al giocatore statunitense.

Tiger Woods
LaPresse/PA

Gli organizzatori dell’evento infatti hanno messo sul piatto ben 3 milioni di dollari, che non sono però bastati a far cambiare idea al giocatore: “non voglio andare laggiù, è una lunga strada” le parole di Woods all’emittente americana Espn durante l’Hero World Challenge. Lo scorso gennaio, il torneo era stato macchiato dalla morte del giornalista Jamal Khashoggi, ucciso nel consolato saudita di Istanbul nell’ottobre 2018. La decisione dell’European Tour di far svolgere comunque il torneo è stata criticata, ma a quel tempo Woods aveva già detto no alla partecipazione indipendentemente dall’uccisione di Khasoggi. “Capisco la politica che sta dietro – la chiosa del giocatore americano – il gioco del golf può aiutare a curare molto anche questo“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE