lewis hamilton max verstappen
Lapresse

Il 2019 della Formula 1 ha regalato spettacolo ed emozioni. La Mercedes ha dominato, ritrovando le sue rivali solo da metà stagione, con la Ferrari in difficoltà e la Red Bull in crescita.

E’ proprio del pilota della Red Bull, Max Verstappen, che Ross Brawn ha aperto una parentesi dopo il Gp di Abu Dhabi. L’olandese ha disputato un buon finale di stagione, che promette bene in vista del nuovo Mondiale.

ross brawn
LaPresse/Photo4

“Si potrebbe chiedere di più da Max Verstappen? Sarebbe difficile. Abbiamo visto meno errori, che in passato sono stati principalmente dovuti alla sua natura impaziente. Quegli episodi da testa calda gli sono costati caro nelle stagioni precedenti, ma quest’anno i momenti avventati sono stati pochi e lontani tra loro. Il giovane della Red Bull, che ha compiuto 22 anni solo un paio di mesi fa, è ora senza dubbio al culmine della forma ed è  pronto a sfidare Hamilton“, ha dichiarato il direttore generale della F1.

“La partnership Red Bull-Honda ha fatto diversi passi in avanti durante l’anno e ora sta iniziando a produrre risultati che suggeriscono che saranno in lotta per i due campionati nel 2020“, ha concluso Brawn.