Leclerc
Lapresse

Charles Leclerc chiude al terzo posto la gara di Abu Dhabi, ma resta fuori dal podio Mondiale: il monegasco non nasconde un po’ di delusione, ma si dice soddisfatto della sua stagione

Termina con un terzo posto in gara ad Abu Dhabi, ma non sul podio della classifica piloti la stagione di Charles Leclec. Il pilota Ferrari chiude alle spalle di Max Verstappen sul circuito di Yas Marina e manca l’aggancio alla terza posizione Mondiale, ancora alle spalle del pilota Red Bull.

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, il giovane pilota monegasco si dice comunque soddisfatto della sua prima stagione con la scuderia di Maranello: “chiudere la stagione con un podio è positivo, mi fa bene prima di andare in vacanza. Ci manca ancora qualcosa in gara, capire cosa ed essere sicuri che non succeda l’anno prossimo. Cosa chiderei alla squadra per il 2020? Sul degrado gomma facciamo fatica rispetto agli altri, da dove viene non so dirlo. La pausa serve a quello e sono fiducioso che il team troverà una soluzione. Delusione terzo posto? Due gare fa c’era una grande possibilità, volevo risucirci. Guardando indietro sono molto soddisfatto di questa prima stagione. Ci sono stati alti e bassi, nei bassi ho imparato dagli errori, devo migliorare per l’anno prossimo, sarà una stagione importante. Ogni volta che faccio un errore lo analizzo in maniera giusta, sono sicuro che l’anno prossimo sarà quello giusto. Il primo anno in Ferrari era un sogno, vincere Monza, 7 pole… tanta roba per il primo anno, sognavo questo fin da bambino. Ma la Ferrari deve vincere sempre. Da adesso mi concentro sul 2020 per fare meglio“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE