leclerc ferrari
AFP/LaPresse

Ancora problemi per la Ferrari: il team di Maranello multato con 50 mila euro ad Abu Dhabi

E’ andato in scena oggi l’ultimo Gp della stagione 2019 di Formula 1: Lewis Hamilton ha chiuso il suo anno in bellezza, aggiudicandosi anche la gara di Abu Dhabi e festeggiando dunque in grande il suo sesto titolo Mondiale. Alle spalle del britannico si sono piazzati Verstappen e Leclerc ed è stato proprio il monegasco della Ferrari a finire sotto investigazione ancor prima del via.

leclerc
photo4/Lapresse

La FIA ha infatti indagato sul “caso-benzina” riguardante la SF90 di Leclerc: sembra infatti che alla partenza sia stata riscontrata una quantità di carburante diversa da quella che il team aveva precedentemente dichiarato. Il team è stato convocato dai commissari alle 19.45 (orario di Abu Dhabi) e solo alle 22.08 ha emesso il suo verdetto: Ferrari punita con una multa da 50mila euro. Nessuna sanzione invece per Leclerc legata al risultato della sua gara.

leclerc
AFP/LaPresse

C’era una differenza di 4,88 kg tra la dichiarazione del team per l’auto 16 e la massa di carburante misurata dal delegato tecnico. La dichiarazione della squadra era quindi inaccurata e costituiva una violazione della direttiva tecnica. Ciò a sua volta costituisce una violazione dell’articolo 12.1.1.i del Codice sportivo internazionale. Di conseguenza, gli steward hanno stabilito che la squadra avrebbe dovuto essere multata di € 50.000 per la suoi dichiarazione inesatta”, questa la comunicazione della FIA.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE