Hamilton
Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton chiude davanti a Max Verstappen e Charles Leclerc nell’ultima gara della stagione di Formula 1: le parole dei primi 3 piloti dopo la gara di Abu Dhabi

Lewis Hamilton vince anche l’ultima gara della stagione di Formula 1 piazzandosi al primo posto in quel di Abu Dhabi. Alle spalle del pilota Mercedes, Max Verstappen vince il testa a testa con Leclerc precedendolo sul podio e nella classifica finale del campionato.

Intervistato nel post gara, Lewis Hamilton ha espresso la sua felicità: “sono orgoglioso e grato per questa squadra incredibile. La Mercedes ha continuato a spingere per tutta la stagione, chi avrebbe mai pensato che a fine stagione saremmo arrivati ad essere così forti in gara. Avevamo già vinto il campionato, ma abbiamo continuato a lavorare a testa bassa per estrarre ancora del potenziale da questa macchina. Viaggiamo in 21 paesi, conosco tante persone che mi ispirano e mi sostengono, voglio ringraziare tutte le persone che sono qui e anche quelle che ci guardano da casa. Avversari? Ci sono tanti giovani emergenti, sono fiero di poter competere con loro, stanno facendo un lavoro fenomenale. È un privilegio per me poter competere in questo periodo e spero di poter battagliare con loro anche in futuro. Piani per l’inverno? Passare del tempo con la mia famiglia“.

Verstappen contento per la stagione positiva appena conclusa: “oggi ho avuto qualche piccolo contrattempo, ma non avrebbe fatto la differenza in termini di posizione. Dovevamo fare qualcosa di diverso in termini di strategia rispetto alla Ferrari e l’abbiamo fatto. Il nostro passo era discreto, ma Mercedes ed Hamilton erano troppo veloci. Stagione positiva così come il terzo posto nel Mondiale. Lavoreremo sodo in inverno, ma passerò del tempo libero con famiglia e amici. Cercheremo di tornare più forti“.

Leclerc punta già al 2020: “congralazioni ad Hamilton, è stato molto veloce con la gomma dura. Sono felice per questa grande annata, grazie a Seb ho imparato molto. Essere qui in Ferrari è incredibile, sta a me migliorare per regalare al team il successo che merita“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE