helmut marko vettel
Photo4/LaPresse

Una stagione da dimenticare per Sebastian Vettel quella appena conclusa, caratterizzata da una sola vittoria a Singapore e tanti errori disseminati nel corso dell’anno.

vettel
photo4/Lapresse

Prestazioni sotto la media che hanno spinto Helmut Marko a dare un consiglio particolare all’ex driver della Red Bull: “sfortunatamente mi trovo d’accordo con chi afferma che attualmente Vettel non è nella top-3 dei migliori piloti. Ma non è da sottovalutare, perché parliamo sempre di un quattro volte campione del mondo” le parole del super consulente Red Bull ai microfoni di motorsport-total.com. “Sebastian è un pilota che deve sentire l’appoggio incondizionato del team, sentire il calore del nido. Questo gli accadeva in Red Bull, ma probabilmente non succede ora in Ferrari. Avrebbe bisogno di un ambiente diverso, dovrebbe cambiare squadra. Commetti errori quando non ti senti sicuro, è una cosa che accade nel subconscio”.